Prof. SOLBIATI

Specialista in Radiodiagnostica e Radioterapia

Aree mediche e di ricerca

Aree mediche di interesse: 
Termoablazione percutanea ecoguidata in ambito oncologico (fegato, rene, osso, linfonodi) e non 
oncologico (strumi tiroidei, adenomi paratiroidei)
Ecografia di ambito internistico (addominale, cervicale, vascolare, dei tessuti superficiali)
Ecografia con mezzo di contrasto

Aree di ricerca di interesse: 
Termoablazione percutanea ecoguidata in ambito oncologico (fegato, rene, osso, linfonodi) e non 
oncologico (strumi tiroidei, adenomi paratiroidei)
Metodiche per terapie ablative (microonde, laser)
Metodiche di fusione di immagine (“image fusion”) per la guida a procedure interventistiche

Formazione

Nato a Busto Arsizio (VA) il 20/09/1952, ha conseguito: 
– il diploma di Maturita’ Classica presso il Liceo di Busto Arsizio, nel Luglio 1971 con il punteggio di 60/60 
– la laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Universita’ Statale di Milano il 13/9/1977 con il punteggio di 110/110 e lode, discutendo la tesi sperimentale “L’ urografia nelle insufficienze renali acute”
– la Specializzazione in Radiologia e Radioterapia presso l’Istituto di Radiologia dell’Universita’ di Milano il 10/11/1981 con il punteggio di 70/70, discutendo la Tesi Sperimentale “ L’ ecografia nella diagnosi e nel follow-up delle neoplasie tiroidee “ (Relatore : Prof. A. Perussia).
Dal 24/1/1978 è iscritto all’Albo Professionale dell’Ordine dei Medici Chirurghi della Provincia di Varese alla posizione n° 2315. 
Ha effettuato postgraduate residencies presso: 
– il Department of Ultrasound del Royal Marsden Hospital di Sutton (UK) diretto dal Prof. D.O. Cosgrove dal 22/9/1980 al 31/10/1980 e dal 2 al 7/5/1981 per l’approfondimento delle applicazioni addominali dell’ecografia 
– il Department of Medical Physics del Bristol Hospital di Bristol (UK) diretto dal Prof. J. Woodcock, dal 23/9/1981 al 14/10/1981, per lo studio delle tecniche Doppler 
– il Department of Radiology dell’University of South California di San Diego (USA) diretto dal Dr. E. vanSonnenberg, dal 5/12 al 10/12/1988, per l’approfondimento delle metodiche di interventistica percutanea.
Ha conseguito l’ Idoneita’ a Primario in Radiologia Diagnostica nella Sessione d’esami del 1989 presso il Ministero della Sanita’ a Roma, con il punteggio di 98 / 100.

Esperienze precedenti

Dal 15/1/1978 al 28/2/1979 è stato Medico Interno Universitario con compiti assistenziali presso l’Istituto di Radiologia della Facolta’ di Medicina e Chirurgia dell’Universita’ di Milano. 
Dall’1/3/1979 al 28/2/1980 ha svolto il Tirocinio Pratico Ospedaliero in Radiologia presso il Servizio di Radiologia 1 dell’ Ospedale Civile di Busto Arsizio (Primario: Prof.L. Roncoroni), riportando il giudizio finale di “ottimo”.
Dal 3/3/1980 al 19/1/1989 è stato Assistente Ospedaliero di ruolo presso il Servizio di Radiologia 1 dell’ Ospedale Civile di Busto Arsizio.
Dal 20/1/1989 al 31/12/1994 è stato Aiuto Ospedaliero Corresponsabile di ruolo presso l’Unita’ Operativa di Radiologia 1 dell’Ospedale Civile di Busto Arsizio.
Dall’1/1/1995 all’8/11/1999 è stato Dirigente Medico di 1° livello presso la stessa Unità Operativa, come Responsabile del Modulo organizzativo di “Ecografia” fino al 28/2/1998 e poi come Responsabile del Centro Interdisciplinare Aziendale di Ecografia e Radiologia Interventistica. 
Dal 9/11/1999 al 30/4/2015 è stato Dirigente di Struttura Complessa presso l’Azienda Ospedaliera di Busto Arsizio, fino al 31/7/2002 come Responsabile della Radiologia del Presidio Ospedaliero di Tradate fino al 31/7/2002, della Diagnostica per Immagini del Presidio Ospedaliero di Busto Arsizio dall’1/8/2002 al 31/12/2009 e della Radiologia Interventistica Oncologica del Presidio Ospedaliero di Busto Arsizio dall’1/1/2010 al 30/4/2015. 
Presso la stessa Azienda Ospedaliera di Busto Arsizio è stato Direttore del Dipartimento Aziendale di Diagnostica per Immagini e Radioterapia dall’1/8/2002 al 30/6/2004, del Dipartimento dei Servizi Sanitari Diagnostici del P.O. di Busto Arsizio dall’1/7/2004 al 31/12/2011 e del Dipartimento Aziendale di Oncologia dall’1/1/2012 al 30/4/2015.

Ruolo accademico

Dall’anno Accademico 1988-’89 è Professore a Contratto nel Corso di “Tecniche e Metodologie d’esame” (2° e 3° Anno) presso la Scuola di Specializzazione in Radiologia della Universita’ Statale di Milano. 
Nel Gennaio 2014 il Ministero della Ricerca e dell’Università gli ha conferito l’Abilitazione a Professore Ordinario di 1° Fascia di Radiologia Diagnostica nel bando ministeriale 2012-2013 con il terzo punteggio assoluto nazionale (208,45 citazioni normalizzate su 20 articoli normalizzati, con Indice H-C pari a 13).
Dall’1/7/2015 è Professore Straordinario di Diagnostica per Immagini e Radioterapia alla Humanitas University di Rozzano (MI).

Attività cliniche e di ricerca

Nel periodo 1978-1981 la sua attività clinica è stata prevalentemente orientata verso la Radiologia convenzionale, soprattutto scheletrica ed urologica). Dal 1981, con lo sviluppo dell’Ecografia presso l’Ospedale di Busto Arsizio, è stato incaricato di coordinare e gestire l’attività ecografica dell’Ospedale. Da allora ha personalmente eseguito oltre 55.000 esami ecografici, in ambito sia diagnostico, sia di guida alle procedure interventistiche. Ha guidato oltre 30.000 agoaspirazioni percutanee con controllo ecografico, radioscopico o con tomografia computerizzata.
Presso l’Ospedale di Busto Arsizio ha introdotto nei primi anni ‘80, tra i primi in Italia, lo studio ecografico dei tessuti superficiali, il color Doppler nelle applicazioni parenchimali e vascolari e le procedure interventistiche terapeutiche ecoguidate (agoaspirazioni percutanee di cisti, drenaggi percutanei di ascessi, alcoolizzazioni, termoablazioni con radiofrequenza). In particolare, in collaborazione con il Prof. Ravetto, ha pubblicato, negli anni 1981-82, alcuni tra i primi articoli scientifici mondiali sulle agoaspirazioni percutanee ecoguidate di lesioni focali spleniche e surrenali e di lesioni focali epatiche dubbie all’imaging. 
Nel 1983, in collaborazione con i Reparti di Nefrologia e di Anatomia Patologica, ha eseguito, con la sua équipe, il primo trattamento percutaneo di un tumore solido con la guida dell’ecografia: un adenoma paratiroideo trattato mediante iniezione di alcool assoluto, contribuendo alla nascita “ufficiale” delle terapie oncologiche guidate dall’imaging ed applicate per via percutanea. 
Nel 1995, in collaborazione con il Centro Ricerche del Massachusetts General Hospital di Boston, ha eseguito (per primo al mondo, nell’uomo) una termoablazione percutanea mediante radiofrequenza con ago raffreddato di un epatocarcinoma in cirrosi epatica. 
A tutt’oggi ha eseguito più di 2200 sessioni di termoablazione percutanea di patologie epatiche, renali, ossee, tiroidee, paratiroidee e linfonodali, mediante radiofrequenza, microonde (dal 2009) e laser (dal 2010). 
Nel 2003 con il suo staff ed in collaborazione con l’Azienda Esaote S.p.A. (Genova), ha messo a punto ed utilizzato clinicamente il primo sistema al mondo di “Fusione di immagini in tempo reale (ecografia/TC o RM o PET) con tracking elettromagnetico” per la guida alle procedure interventistiche, diagnostiche ed ablative. Attualmente dispone della maggior casistica mondiale (oltre 1300 casi) con questa nuova tecnologia. 
Nel 2011 con la sua équipe ha eseguito, per la prima volta al mondo, un trattamento termoablativo percutaneo ecoguidato, mediante laser, di una adenopatia metastatica cervicale da neoplasia papillare della tiroide e nel 2012, con la medesima metodica laser, di un adenoma paratiroideo in paziente “a rischio” per exeresi chirurgica.
Possiede attualmente una delle più numerose casistiche mondiali di metastasi epatiche da neoplasia colorettale e di epatocarcinomi in cirrosi trattati con la metodica della termoablazione con radiofrequenza ad ago raffreddato e, più recentemente, con microonde.

Attività scientifiche

E’ stato componente del Consiglio Direttivo della Societa’ Italiana di Ultrasonografia in Medicina e Biologia (SIUMB) negli anni 1985-87, 1989-91 e 1995-97 e Segretario alla Presidenza della stessa Società negli anni 1991-93. 
Dal 1993 al 1995 è stato componente della Sezione di Ecografia della Societa’ Italiana di Radiologia Medica (SIRM). Dal Maggio 2004 al Giugno 2006 è stato Presidente della stessa Sezione di Ecografia della SIRM. 
Dal 2006 al Giugno 2010 è stato eletto nel Consiglio Direttivo della SIRM e gli è stata attribuita la nomina di Delegato alle Attività Internazionali della Radiologia Italiana. In questo ruolo ha organizzato nel Novembre 2007 la prima sessione scientifica di una nazione straniera al Congresso della Radiological Society of North America (RSNA) di Chicago: della sessione (“Italy Presents”) è stato anche Chairman. 
Dal Maggio 2008 al Giugno 2010 è stato Vice-Presidente della SIRM.
Dal 2008 al 2010 è stato Membro dell’Executive Council della Società Europea di Radiologia (ESR) e Chairman del Comitato per la Comunicazione ed i Rapporti Internazionali della stessa ESR.

E’ stato Socio della Società Italiana di Radiologia Medica (SIRM) dal 1979 al 2014 ed è Socio della Societa’ Italiana di Ultrasonografia in Medicina e Biologia (SIUMB) dal 1983, della Radiological Society of North America dal 1994, della Society of Interventional Radiology (SIR) dal 2001, della European Society of Radiology (ESR) dal 2002 e della Cardiovascular and Interventional Society of Europe (CIRSE) dal 2005.

Ha tenuto Letture Magistrali in Italia nelle Universita’ di Genova, Pavia, Verona e Roma ed in varie Università ed Istituti esteri: 
– University of South California, San Diego (USA) (7-8/12/1988): 
“Percutaneous ethanol injection of parathyroid tumors”
“Ethanol sclerosis of portal vein neoplastic thrombosis” 
– Mayo Clinic di Rochester (USA) (11-12/9/1989):
“Percutaneous ethanol injection of parathyroid tumors”
“Fine-needle aspiration biopsy of liver hemangiomas”
“Fine-needle aspiration biopsy of splenic focal lesions” 
– Università di Zurigo (18/10/1993):
“Modern imaging of parathyroid glands” 
– Università di Pechino (1999), New Delhi (2000), Hong Kong (2004) e San Paolo del Brasile 
(2008): 
“Thermal ablation of liver malignancies”
“Image guidance of percutaneous ablative treatments”.
“Contrast media in lymph nodes and other districts”
“Contrast media in radiofrequency ablation and Virtual Navigator”
“New protocol for percutaneous treatment of large infiltrative HCC”

Il 10/3/2004 ha tenuto a Vienna, presso la Gesellschaft der Artze, la Lettura Magistrale Commemorativa per il 200° anniversario della nascita di Christian Doppler.
Il 10/9/2006 ha tenuto la Lettura Magistrale (“Andreas Gruntzig Lecture”) del Congresso della Cardiovascular and Interventional Society of Europe (CIRSE), tenutosi a Roma: “Interventional Oncology : image-guidance propelling the future of cancer therapy”
Nel 1994 è stato Co-Chairman (insieme a T. Livraghi, J.T. Ferrucci e E. vanSonnenberg) della 1st International Conference “Therapies by Interventional Imaging” tenutasi al Centro Congressi Cariplo di Milano (6-8 Ottobre), con la partecipazione di 34 relatori e 145 medici provenienti da 12 nazioni. 
Nel 1998 è stato Co-Chairman (insieme a T. Livraghi) della 2nd International Conference “Percutaneous Image-guided Therapies of Neoplastic Diseases” tenutasi presso la Fondazione Ambrosiana di Milano (2-3 Ottobre), con la partecipazione di 21 relatori e moderatori e 190 medici provenienti da 14 nazioni. 
Nel 2002 (20-22 Giugno) è stato Co-Chairman (insieme a T. Livraghi) della 3rd International Conference “Percutaneous Ablation Therapies (PATs) of Neoplastic Diseases” svoltasi all’Hotel Michelangelo di Milano (29 relatori e moderatori e 326 medici provenienti da 21 nazioni). 
Nel 2004 (14-16 Ottobre) è stato Co-Chairman (insieme a T. Livraghi) della 4th International Conference “Image-guided Ablation Therapies of Neoplastic Diseases” svoltasi all’Hotel Marriott di Milano (31 relatori e moderatori e 357 partecipanti provenienti da 22 nazioni). 
Nel 2006 (12-16 Giugno) è stato Organizzatore e Chairman della 1° Conferenza Mondiale di Interventistica Oncologica (World Conference on Interventional Oncology, WCIO) tenutasi a Villa Erba di Cernobbio, con la partecipazione dei massimi esponenti mondiali (95 relatori e moderatori e 537 partecipanti da 26 nazioni). Questo evento ha di fatto segnato la data di nascita della denominazione “Interventional Oncology” per questa nuova branca della Medicina.
Nel 2013 (30 Maggio-1° Giugno), nella stessa sede di Cernobbio, è stato organizzatore e co-Chairman (con il Prof. S. Nahum Goldberg della Hadassah University di Gerusalemme ed il Dr. Tito Livraghi) del 1° Congresso “Interventional Oncology Sans Frontieres”, con la partecipazione di 82 relatori e moderatori e 542 Specialisti provenienti da 23 nazioni di quattro continenti.

Ha presentato 448 relazioni a Congressi, Conferenze e Corsi in 23 nazioni (305 all’estero e 143 in Italia) ed è stato invitato quale Relatore o Chairman a 162 Congressi e Corsi Internazionali.

E’ autore di 136 articoli originali, di cui 120 su riviste peer-reviewed indicizzate su PubMed, di 84 capitoli di libri (di cui 19 di editoria internazionale) e di 239 abstracts per presentazioni a Congressi, di cui 188 Internazionali. I suoi articoli sull’agoaspirazione ecoguidata delle lesioni focali spleniche e dei tumori paratiroidei (1983), delle masse surrenaliche (1984), degli angiomi epatici (1985), sulla alcoolizzazione dei tumori paratiroidei (1985), sul trattamento percutaneo delle metastasi epatiche mediante termoablazione con radiofrequenza (1997) e delle adenopatie cervicali metastatiche mediante laser (2013) sono stati i primi in letteratura mondiale su questi argomenti. 
In un articolo pubblicato sulla rivista American Journal of Roentgenology nel numero di Settembre 2013 (AJR 2013; 201: 471-481) figura in seconda posizione nella classifica mondiale degli Autori dei 100 articoli della Radiologia internazionale dal 1945 al 2012 con il maggior numero di citazioni (e, quindi, il maggior impact factor) nella letteratura radiologica mondiale. 
Alla data del 13 Aprile 2015, i 120 articoli indicizzatio di cui è Autore o co-Autore hanno avuto 10.820 citazioni (media: 90,17 citazioni/articolo). L’h-index è di 41 e l’impact factor complessivo superiore a 400. 

E’ inoltre autore di 7 libri di argomento ecografico in lingua italiana ed Editor e autore di 4 libri internazionali in lingua inglese: 
– L. Solbiati, G. Rizzatto. ULTRASOUND OF SUPERFICIAL STRUCTURES: HIGH-FREQUENCY, COLOR DOPPLER AND INTERVENTIONAL Churchill Livingstone, London, Edinburgh, 1994. 
– L. Solbiati, A. Martegani, E. Leen, J.M. Correas, P.N. Burns, D. Becker. CONTRAST-ENHANCED ULTRASOUND OF LIVER DISEASES Springer Verlag, Heidelberg, 2003
– T. Albrecht, L. Thorelius, L. Solbiati, L. Cova, F. Frauscher. CONTRAST-ENHANCED ULTRASOUND IN CLINICAL PRACTICE Springer Verlag, Heidelberg, 2005 
– E. vanSonnenberg, W. McMullen, L. Solbiati. TUMOR ABLATION – PRINCIPLES AND PRACTICE Springer Verlag, New York, 2005.

Ha collaborato attivamente al settore scientifico-medico del “Corriere della Sera” e di Radio RAI Uno.

Prenota la tua visita con i nostri specialisti